import

Certificazione Sanitaria CE per le dogane e i controlli in Italia

Ritratto di Ing. Claudio Delaini
argomenti, autocertificazione, autocertificazione conformità, conformità  requisiti essenziali, dichiarazione di conformità, documentazione tecnica, marchio ce, import, importazione, Cina, Vietnam, Thailand, UE, certificazione, sanitaria, certificazione sanitaria, fascicolo tecnico, marchio di origine, norme tecniche, presunzione di conformità, requisiti essenziali di sicurezza, prodotto, orecchino, braccialetto, anello, nichel, Sostanze chimiche, Atossico, Soprammobile, giocattolo, bigiotteria, norme armon

Certificazione Sanitaria CE per le dogane e i controlli in Italia  
La certificazione sanitaria sui prodotti serve a garantire che le sostanze chimiche usate non vengano assorbite dal nostro corpo durante l’utilizzo. Facciamo qualche esempio per farci capire meglio.
Finiamo sotto un temporale senza ombrello e ci bagniamo tutti, può capitare che i vestiti perdano coloro sulla nostra pelle e così li assorbiamo.
Beviamo acqua da bicchieri colorati di plastica e questi col tempo perdono colore. Molto probabilmente parte di quel colore ce lo siamo bevuto.
 

Maschere - Quali rischi evitare? Importare Maschere di carnevale

Ritratto di Ing. Renato Delaini
maschere, carnevale, import, etichetta, test report, en71, sequestro

Maschere

Cosa dice la normativa - Una delle norme di sicurezza per le maschere che coprono integralmente il volto riguarda la loro realizzazione: è necessario che siano realizzate in materiale impermeabile e che abbiano un’apertura di 

almeno 1 cm x 13 cm, oppure due fori di superficie equivalente (cioè con un diametro di circa 3 cm) distanti l’uno dall’altro almeno 15 cm. 

Per quanto riguarda il rischio di danneggiamento degli occhi o di lesioni, le maschere non devono avere bordi taglienti, punte acuminate, parti libere. 

Importare LED a uso Stradale - Certificazione CE EN 12352:2006

Ritratto di Ing. Claudio Delaini
LED, stradale, dichiarazione conformità, Certificazione CE, import, Cina, extra UE, EN 12352:2006, prodotti costruzione, fascicolo tecnico, dogane

Importare LED a uso Stradale - Norma EN 12352:2006
 

La norma UNI EN 12352:2006 riguarda solo e unicamente:

I dispositivi luminosi singoli ad razionamento elettrico, denominati dispositivi di pericolo, che emettono una luce continua o a intermittenza regolare di un solo colore che, semplicemente per mezzo del colore e della posizione, sono utilizzati per dare un avvertimento, informare o guidare gli utenti della strada. 

Specifica i requisiti delle prestazioni visive, strutturali e di esercizio e i relativi metodi di prova da utilizzare. 

 

SINTESI – GUIDA PER IMPORTARE DA EXTRA UE SI DEVE

Ritratto di Ing. Claudio Delaini
direttiva compatibilità elettromagnetica, direttiva bassa tensione, direttiva macchine, direttiva per i dispositivi medici, direttive tecniche, Gazzetta UfficiaGuida, armonizzazione tecnica, marchio di qualità, organismo notificato, Commissione Europea, comunità europea conformità, CEI CEN CENELEC, direttiva unione europea, direttive nuovo approccio, direttive europee, Spazio Economico Europeo SEE, organismi di normalizzazione, sportello Europeo, UNI, Unione Europea, parlamento europeo, argomenti, autocerti

SINTESI – GUIDA PER  IMPORTARE DA EXTRA UE SI DEVE

  • Garantire il rispetto delle prescrizioni contenute nelle Direttive assumendosi le responsabilità derivate dall’immissione sul mercato del prodotto importato
  • Dichiarare la conformità del prodotto alle direttive europee attinenti e marcare CE
  • Possedere e custodire la documentazione tecnica attestante la conformità del prodotto.

Quindi:

Cambio logo e marchio sul prodotto - Distributore Produttore

Ritratto di Ing. Claudio Delaini
argomenti, autocertificazione, autocertificazione conformità, conformità  requisiti essenziali, dichiarazione di conformità, documentazione tecnica, marchio ce, import, importazione, Cina, Vietnam, Thailand, UE, certificazione, sanitaria, certificazione sanitaria, fascicolo tecnico, marchio di origine, norme tecniche, presunzione di conformità, requisiti essenziali di sicurezza, prodotto, marchio, logo, nome, importatore, fabbricante, ragione sociale

testo preso dalla decisione 768/2008

Un importatore o distributore è ritenuto un fabbricante ai fini del presente ... [atto] ed è soggetto agli obblighi del fabbricante di cui all’articolo [R2] quando immette sul mercato un prodotto con il proprio nome o marchio commerciale o modifica un prodotto già immesso sul mercato in modo tale che la conformità con le prescrizioni applicabili potrebbe esserne condizionata.

Obblighi distributori prodotti in Italia

Ritratto di Ing. Claudio Delaini
distributori, argomenti, autocertificazione, autocertificazione conformità, conformità  requisiti essenziali, dichiarazione di conformità, documentazione tecnica, marchio ce, import, importazione, Cina, Vietnam, Thailand, UE, certificazione, sanitaria, certificazione sanitaria, fascicolo tecnico, marchio di origine, norme tecniche, presunzione di conformità, requisiti essenziali di sicurezza, prodotto, marchio, logo, nome, importatore, fabbricante, ragione sociale

Obblighi dei distributori
Testo preso dalla decisione 768/2008/CE
Quando mettono un prodotto a disposizione sul mercato, i distributori agiscono con la dovuta attenzione in relazione alle prescrizioni applicabili.

Obblighi Importatori Extra UE - Cina Vietnam USA Canada Giappone

Ritratto di Ing. Renato Delaini
argomenti, autocertificazione, autocertificazione conformità, conformità  requisiti essenziali, dichiarazione di conformità, documentazione tecnica, marchio ce, import, importazione, Cina, Vietnam, Thailand, UE, certificazione, sanitaria, certificazione sanitaria, fascicolo tecnico, marchio di origine, norme tecniche, presunzione di conformità, requisiti essenziali di sicurezza, prodotto, marchio, logo, nome, importatore, fabbricante, ragione sociale, obblighi,  controlli, carte, documentazione, extra UE, e

Obblighi degli importatori
Questi obblighi sono validi per tutti gli importatori di prodotti da extra UE. Sono stati presi dalla decisione 768/2008/CE
Gli importatori immettono sul mercato comunitario solo prodotti conformi.

Calamite souvenir - Sequestrato doganale

Ritratto di Ing. Claudio Delaini
sequestro, dogana, palermo, calamita, magnete, frigo, souvenir, bambini, Cina, import

Magneti da frigo - Calamite a forma di cibo pericolose per i bambini
Questo ritiro dal mercato è un caro esempio dell’applicazione del Codice del Consumo - Direttiva sulla sicurezza generale dei prodotti -  in cui lo stato italiano valuta pericolosi dei prodotti che molti di noi hanno in casa.
Stiamo parlando di magneti da frigo a forma di cibo. 
Il funzionario ha solo applicato le regole valutando la dimensione del magnete e la sua forma e ha dovuto riconoscere il rischio che corrono i bambini nel caso in cui li mangino. 
 
Ecco la motivazione:

Pagine

Menu principale